Klaus Qemal

Ileopsoas: il muscolo della felicità

Sintomi

Dolore lieve
Dolore acuto
Rigidità
Stress
Dolore cronico
Tensione

Il muscolo ileopsoas, detto muscolo della felicità, è uno dei muscoli più celebri del nostro corpo. Ha ottenuto una grande fama grazie alla sua posizione, ai suoi rapporti con il diaframma, la schiena e le gambe. Si è ritenuto per molti anni che l’ileo-psoas fosse colpevole per diverse problematiche alla schiena. 

Siamo sicuri che sia tutta colpa o merito di uno singolo muscolo, che sia lui responsabile del nostro benessere e della nostra felicità? Le risposte a queste domande le troverai in questo articolo. Lo scrivo con lo scopo di fare chiarezza su tutti i miti che si sono costruiti intorno a questo muscolo. Vogliamo dividere quello che è scientificamente provato da quello che con la scienza ha poco in comune. Alla fine di questo articolo ti darò alcuni consigli ed esercizi fisioterapici per poter avere uno psoas in salute.

E’ veramente così importante? Quali sono i problemi che causa?

Come mai è così importante? Come ti anticipavo prima, innanzitutto la posizione dello psoas è centrale. Si trova nella parte anteriore del corpo, attraversa il bacino e si inserisce sul femore. Fa quindi piegare l’anca e tirare il ginocchio in alto. Infatti, quando stiamo seduti, si ritrova in accorciamento. Se non lo si allena o porta in allungamento potrebbe causare rigidità o fastidio all’anca e alla zona lombare. Essendo in un certo qual modo connesso con il diaframma, lo si conosce come “il muscolo della felicità“. Avrebbe influenza positiva o negativa su quest’ultima, anche se ma purtroppo dal punto di vista scientifico possiamo dire poco.

Sappiamo, però, che la respirazione è correlata all’autostima e allo stato mentale. Se il muscolo ileopsoas è rigido potrebbe dare rigidità alla schiena o influenzare negativamente il lavoro del diaframma. Di solito una persona che sta bene e che si trova a suo agio, respira profondamente. Lavora maggiormente con il diaframma e muovendo poco il torace, ha una postura aperta con il petto in fuori. Pensa a momenti in cui hai avuto questa postura e prova invece a pensare invece a una situazione di paura. Quando ci ritroviamo chiusi in noi stessi con le spalle chiuse e piegati in avanti, respirando con il fiato corto e le spalle chiuse andiamo involontariamente a tendere i nostri muscoli. Tra quelli che si tendono più frequentemente troviamo lo psoas.

Se lo psoas è rigido, allora si potrebbero riscontrare anche effetti psicologici pur sempre indiretti. Andare a rilassare le tensioni che si possono creare da una giornata lavorativa dove restiamo seduti per la maggior parte del tempo. Allora in quel caso gli esercizi ti darebbero beneficio.

Esercizi e consigli che devi seguire

Ma quindi, cosa devi fare per rendere felice lo psoas affinché renda felice te?

Intanto, voglio sfatare il mito che il muscolo ileopsoas possa essere massaggiato o palpato. Per molti anni si è creduto che quando si riportava una rigidità o contrattura dello psoas, il fisioterapista potesse intervenire con pressioni e massaggi per rilassarlo. Purtroppo o per fortuna questa manovra non è anatomicamente possibile! Questo muscolo si trova così tanto in profondità che se siamo fortunati e andiamo abbastanza in profondità con le mani, al massimo staremo massaggiando l’intestino. Quindi non avrai grossi effetti dal punto di vista muscolare qualora qualcuno provasse a massaggiartelo.

Massaggio del muscolo ileopsoas

Molti professionisti continuano a praticare il massaggio e le varie tecniche manuali sullo psoas. Le linee guida mondiali ci indicano che queste terapie sono ininfluenti e che ci sono altri modi più belli, divertenti e scientificamente provati per andare a influenzare questo famosissimo muscoletto.

Il primo consiglio che ti do è di non focalizzare mai la tua attenzione su un singolo muscolo, perché non sarà mai l’unico a causare tutti i problemi, come spesso ritiene chi non prende in visione il paziente e il problema a 360 gradi. Se per esempio soffri di mal di schiena, rigidità all’anca o altro, magari lavorare sullo psoas potrebbe aiutare, ma è impossibile che sia da solo la singola causa di ogni problema.

Non dobbiamo dare al muscolo della felicità tutta la colpa, come non dobbiamo dare il merito allo psoas se vediamo che gli esercizi per lo psoas ci aiutano a risolvere il problema.
Gli esercizi che vengono dati in genere per il muscolo ileopsoas sono sempre di stretching, perché appunto ormai passiamo tutti gran parte della giornata seduti e quando le persone fanno questi esercizi sentono beneficio non perché era tutta colpa dello psoas, ma per un altro motivo più banale, ovvero perché gli esercizi fanno bene! Perché mentre stai provando ad allungare lo psoas come se fosse un elastico, intanto stai muovendo l’anca, il ginocchio, la colonna vertebrale e quindi non stai facendo un esercizio per lo psoas, ma un esercizio globale!

Per concludere, gli esercizi che vedrai nel video vanno benissimo per lo psoas, ma tieni presente una cosa: gli esercizi migliori sono quelli che vengono fatti, quindi certe volte andare troppo nel dettaglio delle cose ci complica la vita, essere semplici ed efficaci è la strada giusta.

Ecco perché proponiamo sempre esercizi, strategie che possono sembrare semplici ma sono studiate per essere tali e sono le più efficaci e soprattutto basate su anni di studio e ricerca scientifica.

Attenzione! Il discorso cambia se si parla di problematiche come strappi, stiramenti o lesioni muscolari dello psoas, in quanto bisognerebbe valutare il singolo caso e costruire un programma riabilitativo specifico. Se così fosse, ti consiglio di prenotare una consulenza fisioterapica online tramite la quale riceverai tutto il necessario per risolvere il tuo problema.

Consulenza fisioterapica a distanza per il mal di schiena e il muscolo ileopsoas

Se hai dolore nell’alzarti o nel sederti, hai dolore lombare o hai rigidità del muscolo ileopsoas fai click qui candidarti per una consulenza online con noi. Ti basterà compilare un breve questionario, per permetterci di capire se ti possiamo aiutare a distanza

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo della fisioterapia e fitness, ricevere sempre contenuti di tuo gradimento come esercizi, consigli e tips per migliorare la tua salute fisica e mentale allora ti consiglio di iscriverti alla nostra newsletter!

Navigazione rapida
    Add a header to begin generating the table of contents

    Esercizi correlati a questo articolo

    Prova a seguire questi esercizi per ottenere il massimo per la tua salute.

    Difficoltà

    media

    Esercizi per il diaframma

    In questo video ti spiego due esercizi per il diaframma e per quale motivo sono importati e devi iniziare a farli!

    Vuoi dire la tua? Lascia un commento a questo articolo compilando il modulo qui sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    RICEVI ESERCIZI E GUIDE

    Iscriviti per ricevere gli esercizi da fare comodamente a casa tua, le nostre guide, video-guide, corsi e articoli sulla fisioterapia. Tutte le pratiche online da noi consigliate sono riconosciute dal Ministero Della Salute. Odiamo lo spam tanto quanto te, per cui non lo riceverai.

    Articoli che potrebbero interessarti

    Se hai trovato questa pagina interessante, prova a leggere uno di questi articoli!

    Dolore all’anca: cause e rimedi

    Novembre 13, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Tensione

    Dolore al gomito: cosa fare per stare meglio

    Novembre 12, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Rigidità , Mancanza di forza, Tensione

    La postura perfetta esiste? Cosa fare per migliorare la tua

    Novembre 6, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Bruciore, Stilettata , Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Tensione

    Dolore alle spalle: quali sono le cause principali

    Ottobre 28, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Dolore cronico

    Esercizi per il collo rigido e dolore ai muscoli cervicali

    Ottobre 22, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Formicolio, Dolore cronico

    Come posso fare fisioterapia online a distanza?

    Ottobre 14, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Nausea, Mancanza di sensibilità, Tensione
    PRENOTA LA TUA

    Siamo Fisiosocial, tra i primi in italia ad applicare la scienza della tele-medicina al mondo della Fisioterapia.

    Possiamo fissare un appuntamento online o di persona.