Francesco Lanzini

Anche sane e forti: ricomincia a muoverti senza dolore

Sintomi

Dolore lieve
Dolore acuto
Zoppia
Bruciore
Stilettata
Sensazione di calore

Il dolore all’anca non ti permette di muoverti liberamente… e adesso?

In questo articolo ti parlerò di che cosa devi fare per avere delle anche più sane e più forti compatibilmente con la tua situazione. Ti spiegherò perchè costruire un corpo migliore sia in assoluto la strada maestra per eliminare i dolori (o diminuirli di molto) e avere più energia. Alla fine ti darò anche alcuni esercizi che potrai provare per cominciare DA SUBITO a lavorare per il tuo benessere.

Sono Francesco Lanzini, fisioterapista, fondatore di Fisiosocial, studente di osteopatia e curo personalmente questo blog insieme al mio collega Klaus. Negli anni abbiamo studiato in modo approfondito le cause dei vari dolori muscolo-scheletrici, andando gradualmente a fare una cernita di quelle che sono le terapie più efficaci e con maggiori studi scientifici a supporto. 

Questi studi ci hanno permesso di dare vita al Metodo Fisiosocial, un metodo che ci ha permesso di aiutare molte persone che dopo aver girovagato tra vari medici, fisioterapisti, osteopati e chiropratici non erano riuscite a risolvere i loro dolori fisici.

Il mio obiettivo per questo articolo è spiegarti quali siano gli investimenti di tempo corretti per avere delle anche più sane e forti. Il tutto evitando di buttare al vento tempo, speranze e soldi con terapie che non ti aiuteranno per nulla.

Direi che possiamo partire…

Perchè avere delle anche sane e forti fa la differenza

Il primo concetto che voglio farti comprendere è che non c’è assicurazione sanitaria migliore di un corpo con muscoli forti, sani ed elastici. 

Può sembrare una cosa scontata, e invece ti dispiacerà sapere che il 90 per cento delle persone che soffrono di un dolore muscolo-scheletrico non lavora per ottenere dei muscoli più forti… ma di questo ti parlo qui sotto, nel paragrafo sulle terapie da evitare.

Sia che il tuo dolore all’anca sia dovuto a un’ernia, discopatia, sciatalgia, sindrome del piriforme, artrosi, artrite, conflitto femoro-acetabolare e in generale tutte le patologie dell’anca (a meno che tu non abbia fatto una protesi, per la quale bisogna fare un discorso a parte), è importante che tu capisca che la salute delle ossa e dei muscoli sono strettamente correlate. 

E’ chiaro che gli esercizi e il seguire dei consigli corretti NON possano far passare l’artrosi, l’artrite o un’ernia  MA possono andare a diminuire molto molto fortemente i sintomi che queste problematiche portano.

Muscoli più forti e flessibili significa infatti maggiore mobilità tra le ossa e quindi anche rallentare la progressione dell’artrosi per esempio.  Se le articolazioni tra le ossa si muovono bene anche i muscoli saranno più flessibili e i nervi meno compressi.

 

Gli esercizi, fatti anche solo per poco tempo durante la giornata,
possono creare una cascata di effetti benefici sul tuo corpo.

 

Questo è il motivo per cui le limitate persone che io e Klaus seguiamo con il nostro Pacchetto Consulenza, riescono a ottenere risultati più alti rispetto a quelli che si ottengono con la classica fisioterapia.

Il nostro metodo infatti non consiste solo nel farti fare gli esercizi una volta ogni tanto. Ti fornisce in una procedura studiata e ottimizzata per ridurre i tuoi sintomi e farti avere delle anche più forti e sane.

Riuscirò a muovermi di nuovo senza avere dolore?

La risposta è dipende. Dipende da diversi fattori e soprattutto dalla causa che ti porta dolore. Una cosa positiva però è questa: indipendentemente dalla problematica che causa il tuo dolore all’anca, fare degli esercizi in modo costante ti farà bene e nel 95 per cento dei casi diminuirà i tuoi sintomi.

Anche se fare esercizi non ti farà passare l’artrosi, diminuirà la rigidità muscolare e articolare data dall’artrosi. Lo stesso discorso vale per l’artrite.

Anche sane e forti significa infatti quasi sempre meno dolore. Nel caso in cui tu soffra di artrosi il dolore non passerà del tutto probabilmente, ma di certo diminuirà. Invece se il tuo problema è prettamente muscolare o sciatico è probabile che i dolori ti passino del tutto. 

Certo ogni situazione è diversa, per questo ti consigliamo di evitare il “fai da te”. 

Per dare una risposta alla domanda titolo del paragrafo ti voglio dire questo: gli esercizi sono l’arma più forte che abbiamo per vincere i dolori all’anca e costruire un corpo più forte.

In Moltissimi casi questo strumento riesce a farti sparire del tutto il dolore, in altri a diminuirlo significativamente. Certo è, che in ambito fisioterapico tu non possa fare una scelta migliore di questa.

Quali terapie devi evitare a tutti i costi

L’errore che fa il 90 per cento delle persone che soffre di dolore all’anca da più di 3 mesi è il pensare che basti un ciclo di tecar, di infiltrazioni o di massaggio per risolvere il problema. 

Tutte queste terapie non rendono più forti le tue anche ma diminuiscono temporaneamente il dolore, un po’ come farebbe un anti-dolorifico.

Tu come nessuna persona che soffre di dolore all’anca ha bisogno di una terapia che la faccia stare meglio temporaneamente, perchè questo porta solo ad una perdita di soldi e di fiducia nella medicina. Tante delle persone che vengono da noi sono demoralizzate perchè hanno già speso un sacco di tempo e soldi con terapie che non hanno portato a nulla oppure che li hanno fatti stare bene SOLO per qualche giorno.

Evita, soprattutto se il tuo dolore dura da più di 3 mesi terapie come i massaggi, laser, ultrasuoni o tecar. Le infiltrazioni possono andare bene dopo una certa età se soffri di problematiche degenerative come l’artrosi, ma da sole non bastano. Devono essere sempre accompagnate da un programma specifico di esercizi, come quello che forniamo con il nostro pacchetto consulenza.

Cosa posso o non posso fare?

Se soffri di dolore all’anca è possibile che ti sia preoccupato di quali siano le attività che fanno bene e quelle invece che sarebbe meglio evitare. In questo caso ovviamente ogni caso andrebbe valutato singolarmente, ma ci sono alcune regole generali che possono darti una mano.

La prima regola è che più ti muovi nel range di non dolore e meglio è. Il discorso è che se senti un po’ di fastidio mentre fai un’attività come la camminata, la corsa o la bicicletta non ti devi preoccupare troppo. L’importante è che qualsiasi attività tu voglia ricominciare a fare tu la ricominci con gradualità.

Se non sei abituato/a a correre e vuoi ricominciare dopo un periodo acuto di dolore all’anca ed inizi facendo un’ora di corsa è REGOLARE che il dolore aumenti di molto. Serve quindi ragionare per step e partire dalle attività più semplici come la camminata, andando ad aumentare gradualmente il tempo di camminata, per poi passare alla corsa sul posto per poi passare alla corsa e così via.

Attenzione, non sto dicendo che se hai una forte artrosi d’anca potrai ricominciare a fare la maratona. Tuttavia molti medici per paura dicono ai pazienti di smettere di fare alcune attività. In realtà molto spesso con la giusta procedura è possibile fare molte attività che ti sono state vietate. Per evitare ricadute, se il tuo obiettivo è ricominciare a svolgere un’attività che hai dovuto sospendere causa dolore, ti consiglio di evitare il “fai da te” e di seguire un percorso personalizzato.

Quali esercizi devo fare per avere anche sane e forti?

Le tipologie di esercizi fondamentali sono 3:

  • RINFORZO: E’ la tipologia più importante dal punto di vista scientifico. Muscoli più forti significa più energia, poiché i muscoli sono riserve di glicogeno e meno dolori. Perché un muscolo forte resiste meglio al carico e a tutte le attività che svolgiamo durante la vita quotidiana.
  • ALLUNGAMENTO: Gli esercizi di stretching dinamico e statico sono molto importanti per far si che i tuoi muscoli siano meno dolenti e più elastici. I muscoli da allungare più frequentemente nelle problematiche di anca sono l’ileo-psoas, piriforme, pelvi trocanterici, adduttori, tensore della fascia lata.
  • STABILIZZAZIONE: In una seconda fase, dopo che si è riusciti a rendere i muscoli forti e allo stesso tempo flessibili, è necessario passare agli esercizi di allenamento del carico e stabilizzazione. Anche qui è molto importante la gradualità soprattutto se l’obiettivo è la ripresa dell’attività fisica.

 

Ti lascio qui sotto una routine di esercizi per l’anca, provala per una settimana e annotati i miglioramenti ottenuti.

 

Navigazione rapida
    Add a header to begin generating the table of contents

    Esercizi correlati a questo articolo

    Prova a seguire questi esercizi per ottenere il massimo per la tua salute.

    Difficoltà

    media

    Esercizi per l’artrosi al ginocchio

    Questo video potrebbe esserti molto d’aiuto se soffri di artrosi e specialmente se ti hanno già preventivato una protesi di ginocchio! In questo video troverai degli esercizi, consigli e strategie per combattere l’artrosi o anche posticipare la data dell’intervento!

    Esercizi per migliorare il dolore dell’anca a scatto

    Esercizi e consigli per risolvere il dolore e il fastidio dovuto al problema dell’anca a scatto.

    Esercizi per l’artrosi dell’anca

    Se soffri di artrosi dell’anca in questo video vedrai degli esercizi, consigli e le dritte che ti servono per iniziare a migliorare il problema dell’artrosi!

    Vuoi dire la tua? Lascia un commento a questo articolo compilando il modulo qui sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    RICEVI ESERCIZI E GUIDE

    Iscriviti per ricevere gli esercizi da fare comodamente a casa tua, le nostre guide, video-guide, corsi e articoli sulla fisioterapia. Tutte le pratiche online da noi consigliate sono riconosciute dal Ministero Della Salute. Odiamo lo spam tanto quanto te, per cui non lo riceverai.

    Articoli che potrebbero interessarti

    Se hai trovato questa pagina interessante, prova a leggere uno di questi articoli!

    Sciatica: migliora da subito i sintomi

    Dicembre 21, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Stress, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Mancanza di sensibilità, Tensione

    Dolore all’anca: cause e rimedi

    Novembre 13, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Tensione

    Ileopsoas: il muscolo della felicità

    Novembre 5, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Rigidità , Stress, Dolore cronico, Tensione

    Artrosi all’anca: cause, sintomi e rimedi

    Settembre 30, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Bruciore, Sensazione di calore, Rigidità , Mancanza di forza, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Tensione
    RICHIEDI UNA

    CONSULENZA

    Siamo Fisiosocial, tra i primi in italia ad applicare la scienza della tele-medicina al mondo della Fisioterapia.

    Invia la tua candidatura per una consulenza online.