Klaus Qemal

Debolezza muscolare negli over 60: cosa fare?

Sintomi

Dolore lieve
Dolore acuto
Zoppia

Quando si parla di esercizio fisico e aumento della forza si pensa che siano argomenti indirizzati esclusivamente ai giovani o agli atleti.

In realtà, si sta diffondendo sempre di più la certezza che la debolezza muscolare correlata all’inattività sia un grande fattore di rischio per la salute in generale e soprattutto per gli over 60. 

Dagli ultimi studi scientifici, è emerso che gli adulti inattivi subiscono una perdita della massa muscolare(sarcopenia) fino all’8% ogni 10 anni.

Questo comporta una serie di conseguenze negative sul nostro corpo, tra cui diminuzione della densità ossea, aumento del rischio di infortuni e declino metabolico, che incidono anche sullo sviluppo di patologie cardiovascolari e diabete. 

Migliorare la forza e la capacità di muoversi, dunque, non è una necessità solo per gli sportivi sani ma è una terapia per tutta la popolazione, un “investimento” per il benessere presente e futuro.

In poche parole: l’esercizio fisico è una pillola che dovremmo assumere ad ogni età!

Ma perché è così difficile muoversi se si ha debolezza muscolare?

Sarà capitato anche a te di non riuscire a trovare la “voglia” di fare esercizio a causa di un vecchio infortunio, per un acciacco che non va via oppure per paura di peggiorare la tua condizione.

Infatti, spesso alla base della riduzione dell’attività fisica negli over 60, vi è proprio il timore e l’insicurezza nei movimenti. Purtroppo, così facendo, si crea un ciclo di paura – limitazione dei movimenti – rigidità che ti impedisce di muoverti liberamente, senza dolore. 

Con questo articolo, vorrei darti quante più informazioni possibili per interrompere questo circolo vizioso e farti stare meglio

Inoltre, abbiamo creato appositamente il corso “Corpo Felice Over 50”, per aiutarti a migliorare lo stato di forma e combattere la debolezza muscolare con esercizi in massima sicurezza! 

Adesso, scopriamo di più ….

È sicuro fare esercizio quando si ha dolore?

In presenza di un dolore, tutti noi tendiamo ad avere un atteggiamento protettivo. Cerchiamo di evitare determinati movimenti e stiamo molto attenti ad alcune posture in modo da non peggiorare i sintomi.

Questo tipo di comportamento può esserti d’aiuto subito dopo un infortunio acuto o in seguito ad un trauma. Però in presenza di dolori cronici, ovvero fastidi che durano per settimane o mesi, ridurre i movimenti ti provocherà ancora più rigidità e tensioni muscolari.

Il miglior modo per superare i dolori e riacquistare libertà nei movimenti è quello di introdurre gradualmente degli esercizi specifici e, soprattutto, nella “dose” corretta.

Si! Anche l’esercizio, come i farmaci, deve avere una corretta prescrizione. La tipologia di esercizio, il numero di volte in cui ripeterlo, i carichi e la frequenza nelle settimane sono alcune variabili che possiamo modificare per darti la giusta quantità di movimento.

Grazie alla consulenza personalizzata, andremo a individuare quali sono gli esercizi più sicuri e le modalità migliori per aiutarti in base alle tue patologie e agli obiettivi da raggiungere.

Inizialmente, un programma di esercizi che includa rinforzo, allungamento ed esercizi respiratori, può essere la strategia migliore per superare i dolori, la rigidità e la paura di muoversi. Infatti, riuscire a svolgere sin da subito esercizi indolori ti permetterà di riacquistare fiducia nei movimenti, migliorare la forza e la mobilità.

È stato dimostrato, inoltre, come l’esercizio sia il trattamento di prima scelta dei principali dolori muscolo-scheletrici, come nel mal di schiena, così come in presenza di patologie croniche quali la fibromialgia e l’artrosi.

Infatti, l’esercizio fisico guidato permette di contrastare la debolezza muscolare e l’infiammazione sistemica che può provocare dolore diffuso e rigidità in più punti del corpo.

Ad esempio, anche a te sarà capitato di vivere giornate in cui ti senti più “bloccato” e pieno di acciacchi. Questa condizione spesso è peggiorata dalla sedentarietà quotidiana. Per questo è necessario introdurre una routine di esercizi di mobilità e di rinforzo, selezionati in base alle tue esigenze. 

Puoi da subito approfittare e acquistare il corso “Corpo felice over 50”. All’interno troverai video con consigli, esercizi e strategie per migliorare la tua postura, combattere la debolezza muscolare e scoprire i benefici immediati del movimento.

Ma c’è di più….

Non solo muscoli: perché evitare la debolezza muscolare.

Sappiamo che l’esercizio per gli over 60 ha effetti positivi sulla massa muscolare. Alcuni studi hanno dimostrato un aumento della massa muscolare dal 3,3% al 7,5% dopo un periodo di esercizio di 12 settimane.

Inoltre, seguire un piano specifico con regolarità permette di migliorare anche la forza e la potenza muscolare, elementi necessari per riuscire a svolgere i compiti quotidiani.

Combattere la debolezza muscolare, dunque, ha un grande impatto positivo sulla qualità di vita degli over 60. Infatti, è stato visto come l’esercizio possa migliorare il controllo motorio, l’indipendenza nei movimenti, la velocità nel cammino e ridurre il rischio di cadute.

Tutto questo si traduce in un’unica parola: autonomia.

E non è finita qui!

L’esercizio favorisce lo sviluppo osseo, aumentando la densità minerale dell’1-3% e, quindi, riduce il rischio di fratture da fragilità (come nei casi osteopenia e osteoporosi).

L’attività fisica svolge anche un ruolo fondamentale nella prevenzione e nel trattamento del diabete di tipo 2, grazie alla diminuzione del grasso viscerale e all’aumento della sensibilità insulinica. Inoltre, sono ben noti gli effetti positivi sia dell’esercizio contro resistenza che dell’esercizio aerobico anche sulla salute cardiovascolare.

Se tutto questo non bastasse, sappiamo anche che l’esercizio è importante per il benessere psicologico!

Svolgere attività fisica permette infatti di ridurre i sintomi della fatica, dell’ansia, della depressione e migliora le capacità cognitive. 

Uno studio del 2005, condotto su pazienti over 60, ha dimostrato come 10 settimane di esercizio, eseguito 3 volte alla settimana, abbia migliorato il tono dell’umore nell’80% dei partecipanti.

Gli effetti dell’esercizio sulla salute mentale riguardano anche l’aumento della confidenza nelle proprie capacità (autoefficacia) e l’attivazione di circuiti responsabili della modulazione e diminuzione del dolore.

Per questo motivo abbiamo creato il corso “Corpo felice over 50”: con lo scopo di guidarti passo a passo a migliorare il benessere del tuo corpo e della tua mente.  Nello specifico, si tratta di un programma di esercizi molto efficaci e soprattutto sicuri anche in caso di dolori o acciacchi.

Infine, voglio darti ancora qualche informazione che può subito esserti utile.

Invertire la rotta: ecco come riacquistare la forza nei movimenti

Numerosi studi confermano come si possa vincere la debolezza muscolare e ripristinare la forza in tutte le età. E sappiamo anche come farlo!

Le ricerche hanno dimostrato come brevi sessioni di esercizio eseguite con regolarità, 2-3 volte alla settimana, possano aumentare la massa muscolare e la forza. 

In particolare, uno studio condotto su 1600 partecipanti (di età compresa tra 21 e 81 anni) ha evidenziato come svolgere almeno 12 serie totali di esercizi, ad ogni allenamento, per 3 mesi possa condurre ad un aumento di 1,4 kg della massa muscolare.

Inoltre, le linee guida internazionali consigliano di introdurre anche esercizi di mobilità e di coordinazione in modo da migliorare il controllo posturale, ridurre i dolori e le tensioni muscolari.

Dunque, la migliore medicina per combattere la debolezza muscolare è l’esercizio terapeutico

Bibliografia

  • Lopez, P., Pinto, R. S., Radaelli, R., Rech, A., Grazioli, R., Izquierdo, M., & Cadore, E. L. (2018). Benefits of resistance training in physically frail elderly: a systematic review. Aging clinical and experimental research30, 889-899.
  • Westcott, W. L. (2012). Resistance training is medicine: effects of strength training on health. Current sports medicine reports11(4), 209-216.
  • Calatayud, J., Guzmán-González, B., Andersen, L. L., Cruz-Montecinos, C., Morell, M. T., Roldán, R., … & Casaña, J. (2020). Effectiveness of a group-based progressive strength training in primary care to improve the recurrence of low back pain exacerbations and function: a randomised trial. International Journal of Environmental Research and Public Health17(22), 8326.
  • Nguyen, C., Lefèvre-Colau, M. M., Poiraudeau, S., & Rannou, F. (2016). Rehabilitation (exercise and strength training) and osteoarthritis: A critical narrative review. Annals of physical and rehabilitation medicine59(3), 190-195.
  • Bushman, B. A. (2016). Flexibility exercises and performance. ACSM’s Health & Fitness Journal20(5), 5-9.
  • Mayer, F., Scharhag-Rosenberger, F., Carlsohn, A., Cassel, M., Müller, S., & Scharhag, J. (2011). The intensity and effects of strength training in the elderly. Deutsches Ärzteblatt International108(21), 359.
Navigazione rapida
    Add a header to begin generating the table of contents

    Esercizi correlati a questo articolo

    Prova a seguire questi esercizi per ottenere il massimo per la tua salute.

    Difficoltà

    media

    Esercizi ed un trucco per il dolore da fascite plantare

    In questo video ti parlo della fascite plantare e ti do un piccolo trucco ed esercizio che serve per migliorare il dolore nella pianta del piede.

    Esercizi per il dolore da meniscopatia del ginocchio

    In questo video ti parlo di una delle cause principali del dolore al ginocchio: la meniscopatia. Famoso disturbo che potrebbe essere in molti casi risolto tramite un programma di esercizi che servono per migliorare la mobilità, la forza e la resistenza della muscolatura del ginocchio e delle gambe in generale!

    Esercizi per migliorare la rigidità e il dolore al collo

    In questo video ti darò i mezzi che ti servono per iniziare da subito a migliorare il fastidioso problema del collo rigido. Per mezzi intendo in primis gli esercizi di rinforzo, alcuni consigli e strategie che utilizziamo nella nostra pratica clinica in studio e online con tutti nostri pazienti che soffrono di disturbi cervicali.

    Vuoi dire la tua? Lascia un commento a questo articolo compilando il modulo qui sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    RICEVI ESERCIZI E GUIDE

    Iscriviti per ricevere gli esercizi da fare comodamente a casa tua, le nostre guide, video-guide, corsi e articoli sulla fisioterapia. Tutte le pratiche online da noi consigliate sono riconosciute dal Ministero Della Salute. Odiamo lo spam tanto quanto te, per cui non lo riceverai.

    Articoli che potrebbero interessarti

    Se hai trovato questa pagina interessante, prova a leggere uno di questi articoli!

    Mal di schiena lombare: cosa fare per guarire

    Gennaio 16, 2023
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Bruciore, Stilettata , Rigidità

    Tendine rotuleo infiammato: cosa fare?

    Dicembre 14, 2022
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore

    Flessibilità muscolare: perchè è importante?

    Dicembre 8, 2022
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Stilettata , Rigidità

    Kinesio tape: I cerotti colorati funzionano davvero?

    Aprile 4, 2022
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Dolore cronico, Tensione

    Cinque motivi per cui dovresti lavorare sulla rigidità muscolare

    Marzo 7, 2022
    Sintomi trattati:

    Rigidità muscolare mattutina: la soluzione definitiva

    Novembre 13, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Gonfiore, Rigidità , Stress, Mancanza di forza, Formicolio, Dolore cronico, Tensione
    RICHIEDI UNA

    CONSULENZA

    Siamo Fisiosocial, tra i primi in italia ad applicare la scienza della tele-medicina al mondo della Fisioterapia.

    Invia la tua candidatura per una consulenza online.

    WEBINAR GRATUITO - 29 MARZO 2023, ORE 21:00 "Tornare a correre senza dolore al ginocchio"