Francesco Lanzini

Raddrizzare le gambe storte, quando è possibile?

Sintomi

Dolore lieve
Dolore acuto
Gonfiore
Rigidità
Mancanza di equilibrio
Dolore cronico

Molte persone, indipendentemente dall’età, soffrono delle cosiddette “gambe storte”. Con questo termine si intende la disfunzione per cui l’osso del femore nell’articolazione del ginocchio non è correttamente allineato rispetto alla tibia. Nella stragrande maggioranza dei casi si va incontro a deformità dette di ginocchio valgo o di ginocchio varo.

In questo articolo ti spiegherò perchè queste condizioni si vengono a creare e quello che puoi fare per migliorare la situazione.

Nella maggior parte dei casi, in particolare nei soggetti giovani, queste condizioni sono asintomatiche, cioè non provocano alcun dolore o problema.

Tuttavia, poiché la persistenza nel tempo di un ginocchio varo o di un ginocchio valgo può favorire l’insorgenza di problematiche quali l’artrosi è bene preoccuparsi della situazione e capire insieme a noi se è possibile o necessario fare qualcosa per stare meglio.

Se l’appoggio scorretto del ginocchio persiste, infatti, è facile immaginare che una parte di esso andrà ad usurarsi precocemente, causando dolore o patologie in età avanzata.

Perché si presenta il problema

Quando presenti i sintomi causati da queste problematiche, sono di dolore acuto durante il cammino, claudicazione (zoppia), gonfiore e difficoltà a camminare.

In questi casi la disfunzione può essere dovuta a diverse ragioni. Talvolta c’è una componente genetica, presente dalla nascita.

In altri casi vi sono componenti date da squilibri muscolari, malattie dell’apparato muscolo-scheletrico, traumi e altre cause ambientali che modificano l’anatomia del ginocchio.

Cosa significa cause ambientali?

Ci sono alcune attività che le persone svolgono, o alcuni fattori esterni che modificando l’anatomia dei muscoli porteranno ad avere una conformazione del ginocchio piuttosto che un’altra.

Ginocchio varo

Un esempio potrebbe essere il ginocchio varo nei calciatori, lo si riconosce in stazione eretta perché si vede troppa distanza tra le ginocchia. Sembra infatti che l’azione di calciare la palla che svolgono costantemente i calciatori, che consiste in una flessione d’anca e un’estensione di ginocchio associate alla chiusura in adduzione della coscia, porti a un aumento del lavoro degli adduttori e a una conseguente “spinta in fuori” delle ginocchia.

Ginocchio valgo

Il ginocchio valgo invece è più tipico del sesso femminile, delle persone con debolezza dei legamenti e nelle persone sovrappeso. Altre cause possono essere traumi o patologie che hanno alterato lo sviluppo del sistema muscolo-scheletrico.

Diagnosi di ginocchio varo o valgo

La conferma di ginocchio varo o valgo la maggior parte delle volte viene fatta dal punto di vista clinico dal fisioterapista o dal medico.

È sufficiente infatti osservare in stazione eretta l’appoggio dell’arto inferiore valutando l’allineamento tra la testa del femore e gli altri punti di repere del ginocchio. Si ricorre a esami strumentali come la risonanza magnetica nei casi in cui ci siano particolari sintomi o nei casi in cui si voglia capire in modo più approfondito quale sia la causa del problema.

Trattamento: quando si possono “raddrizzare le gambe storte”?

Se il ginocchio varo o valgo sono asintomatici (cioè non ti danno nessun dolore) molto spesso i medici optano per non intervenire con alcuna terapia. Infatti l’unico vero modo per “raddrizzare” un ginocchio varo o valgo è solo intervenendo chirurgicamente. Il nostro consiglio comunque è di leggere fino alla fine questo articolo e di seguire comunque un protocollo di esercizi. Ecco perchè.

La cosa più importante è al questione del dolore: ovvero se si ha dolore in presenza di ginocchio varo o valgo il trattamento migliore è quello di seguire un programma di esercizi, non tanto per radrizzare il ginocchio (cosa che non è fattibile) quanto per rinforzarlo e diminuire il dolore.

Puoi già da subito infatti iniziare a seguire dei consigli e degli esercizi estratti dal nostro corso: “Ginocchio Sano e Forte”. Se ti interessa puoi provare gratuitamente il corso, riceverai 4 video con consigli ed esercizi da eseguire da subito. Clicca qui per provare il corso!

In particolare è possibile ottenere dei benefici nelle persone che hanno sviluppato questa condizione per cause ambientali e nei casi in cui queste condizioni sono presenti dalla nascita nelle persone che hanno meno di 20 anni.

Infatti è stato studiato che fino ai 20 anni, è possibile ottenere miglioramenti anche nelle persone che hanno il ginocchio varo o valgo dalla nascita.

Dopo i 20 anni, se la causa del problema è genetica, cioè presente dalla nascita non è possibile ottenere miglioramenti dal punto di vista osseo ed estetico. Si potrà ottenere dagli esercizi solo una parziale diminuzione della tensione muscolare e un aumento della forza con una diminuzione del progresso della condizione.

Se hai dubbi sull’argomento e non sai se possiamo esserti d’aiuto puoi mandarci una mail raccontando la tua condizione a info@fisiosocial.it. Oppure puoi candidarti per una consulenza personalizzata con noi qualora volessi essere seguito uno a uno.

Qualora i sintomi da gambe storte fossero presenti, le prime opzioni terapeutiche da prendere in considerazione in ogni caso sono gli esercizi, infiltrazioni e solo nei casi più gravi l’approccio chirurgico.

Per scoprire ancora di più sull’argomento trovi qua sotto una video intervista con un nostro collega ortopedico in cui trattiamo nello specifico l’argomento del ginocchio varo e valgo!

Navigazione rapida
    Add a header to begin generating the table of contents

    Esercizi correlati a questo articolo

    Prova a seguire questi esercizi per ottenere il massimo per la tua salute.

    Difficoltà

    media
    No data was found

    Vuoi dire la tua? Lascia un commento a questo articolo compilando il modulo qui sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    RICEVI ESERCIZI E GUIDE

    Iscriviti per ricevere gli esercizi da fare comodamente a casa tua, le nostre guide, video-guide, corsi e articoli sulla fisioterapia. Tutte le pratiche online da noi consigliate sono riconosciute dal Ministero Della Salute. Odiamo lo spam tanto quanto te, per cui non lo riceverai.

    Articoli che potrebbero interessarti

    Se hai trovato questa pagina interessante, prova a leggere uno di questi articoli!

    Tendine rotuleo infiammato: cosa fare?

    Dicembre 14, 2022
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore

    Lesione al menisco: ritrova un ginocchio sano e forte

    Gennaio 27, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Mancanza di forza

    Ginocchio valgo: cause, terapia ed esercizi

    Dicembre 14, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Sensazione di calore, Dolore cronico, Tensione

    I migliori esercizi prima e dopo la protesi di ginocchio

    Novembre 22, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità

    Sindrome femoro-rotulea: cause, sintomi e rimedi

    Ottobre 11, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Stilettata , Sensazione di calore, Mancanza di equilibrio

    Dolore al ginocchio: cause, sintomi e terapie

    Settembre 30, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Mancanza di forza, Mancanza di equilibrio
    RICHIEDI UNA

    CONSULENZA

    Siamo Fisiosocial, tra i primi in italia ad applicare la scienza della tele-medicina al mondo della Fisioterapia.

    Invia la tua candidatura per una consulenza online.

    Migliora subito il dolore al ginocchio!

    Se soffri di dolore al ginocchio qui trovi tutto quello che serve! 

    Prova il corso “GINOCCHIO SANO E FORTE”