Francesco Lanzini

Sconfiggi la rigidità muscolare in 21 giorni

Sintomi

Stress
Ansia
Dolore cronico
Tensione

Lo strumento più potente in assoluto per vincere la rigidità muscolare una volta per tutte è l’esercizio fisico, parola di scienza

Ti è mai capitato di alzarti dalla sedia e renderti conto di avere la schiena rigida come un pezzo di legno, oppure di fare fatica a ruotare il collo per fare la retro-marcia a causa delle contratture?

Il mio obiettivo è aiutarti a capire come mai ti senti rigido/a muscolarmente e darti dei consigli pratici che puoi applicare da subito. Ti parlerò poi di alcune credenze comuni scorrette sulle contratture muscolari, che spesso portano le persone a non riuscire a risolvere il loro problema.

I consigli che ti darò in questo articolo sono tratti dal nostro Manuale Anti Rigidità, con il quale abbiamo aiutato molte persone a sconfiggere la rigidità muscolare in soli 21 giorni. Costa pochissimo nonostante il valore sia molto alto. Cosa aspetti? Click qui per ottenerlo

Andare dal fisioterapista o dall’osteopata serve?

Molte persone pensano che l’unico metodo esistente per riuscire a vivere senza rigidità muscolari sia andare ogni due o tre settimane da un fisioterapista o da un osteopata. Questo avrebbe il compito di “sciogliere” alcune contratture manualmente o utilizzare delle tecniche manuali volte a fari stare meglio. 

Andare da un terapista può essere utile in alcuni casi, in particolare negli sportivi e in coloro che molto spesso sottopongono i loro muscoli a forti stress. Tuttavia in moltissime altre situazioni andare dal fisioterapista per farsi “massaggiare” o farsi fare una manipolazione non è davvero risolutivo, anzi rischia di essere controproducente.

Ovviamente pochi fisioterapisti e osteopati hanno il coraggio di ammetterlo

La maggior parte delle persone che si sentono rigide infatti, si trovano in questa situazione perchè non si muovono a sufficienza, stanno tutto il giorno alla scrivania, hanno problematiche come discopatie (ernia o protrusione) o artrosi e così via…

Il punto è che a tutte quelle persone che si trovano in questa condizione da più di sei mesi, cioè in cui la rigidità è cronica, andare a farsi fare un massaggio non serve a nulla se non a farle stare meglio per i due o tre giorni successivi. Dopo di che si ritornerà punto e a capo.

Cosa devi fare allora? Ci sto arrivando…

Cosa può causare la rigidità muscolare? E cosa può vincerla per davvero?

Solitamente le cause della rigidità muscolare sono molteplici. Tuttavia alcune di queste a causa dello stile di vita che contraddistingue questo periodo storico, sono molto comuni. Ecco qui in alcuni punti riassunte le cause più frequenti e quello che puoi fare per migliorare da subito.

Il messaggio che ti voglio far passare con questo articolo è che per fare si che la rigidità muscolare non ritorni più non basta togliere la rigidità, ma serve togliere LE CAUSE della rigidità-.

Quindi non sottovalutare nessuna delle cause qui sotto elencate. Il consiglio è quello di attaccare il problema da più fronti, in modo che sia più semplice neutralizzarlo.

  • Mancanza di movimento. Il nostro corpo è fatto per muoversi, non per stare 10 ore al giorno alla scrivania. La tua schiena sarà “molto contenta” quindi se camminerai spesso e se ogni due o tre ore  farai dei movimenti della schiena e delle anche. Ovviamente questo non basta, per questo abbiamo creato il Manuale Anti-Rigidità, che con un allenamento di 10-20 minuti ti aiuta a risolvere il problema (costa poche decine di euro).

Ecco un esercizio tratto dal Manuale Anti Rigidità.

  • Stress eccessivo. Il nostro corpo non è una macchina, per cui se siamo stressati, preoccupati o tristi, i nostri muscoli, nervi e il sistema cardio-circolatorio ne risentiranno. Quindi il mio consiglio è di riposare a sufficienza e di cominciare a praticare meditazione, lo so può sembrare più un consiglio da sciamano che da fisioterapista. Tuttavia la scienza negli ultimi 5 anni ha fatto passi da gigante in questo ambito, scoprendo che la meditazione diminuisce la grandezza delle aree del nostro cervello deputate a stress e ansia, diminuisce la pressione sanguigna e molto molto altro.

Ecco la lezione sulla meditazione estratta dal Manuale Anti Rigidità.

  • Evita il cibo spazzatura. Diete ricche di cibo spazzatura e in particolare ricche di zuccheri aumentano significativamente la tensione muscolare. Non serve essere talebani e non mangiare mai più torte, tuttavia con un po’ di buon senso è facile riuscire a migliorare anche da questo punto di vista. Se ti senti in particolare difficoltà da questo punto di vista rivolgiti ad un nutrizionista.

Ogni quanto fare esercizi per vincere la rigidità?

Il mio consiglio per la prima settimana è quello di partire con 3 volte, poi se non ci sono stati problemi, da quella successiva puoi fare 15 minuti di esercizio al giorno. La dose perfetta, per ottenere il miglior risultato possibile è 15 minuti la mattina e 15 la sera. Dopo pochi giorni noterai già il miglioramento.

Che tipo di esercizi devo fare?

Molti pensano che per sconfiggere la rigidità serva fare solo esercizi di allungamento e stretching, niente di più sbagliato. Nel 90 per cento dei casi un muscolo rigido è anche un muscolo debole, ecco perchè è fondamentale il rinforzo e la stabilizzazione articolare. In conclusione dovrai fare esercizi di rinforzo, allungamento, mobilità e stabilizzazione di tutti vari distretti, in modo da poter migliorare significativamente il tuo benessere.

Conclusione

Se come la maggior parte dei nostri pazienti sei andato a farti “massaggiare” e sei stato/a meglio solo per poco tempo, il concetto da capire è che per un problema cronico, serve una soluzione “cronica”. Allora o decidi di andare una volta ogni due settimane dal fisioterapista per tutta la vita, o di lavorare sul tuo corpo.

Dalla mia esperienza ho capito che l’investimento migliore che puoi fare sul tuo benessere deriva da una tua azione in prima persona. Lavorare sul tuo corpo ti permette di rendere i tuoi muscoli più forti e più flessibili (senza dover spendere un sacco soldi). Solo facendo un po’ di fatica e lavorando per rinforzare i propri muscoli si ottengono risultati. Se aspetti che sia il fisioterapista, l’osteopata, il chiropratico o chi per lui a farti una tecnica magica che ti guarirà per sempre, rimarrai deluso.

Navigazione rapida
    Add a header to begin generating the table of contents

    Vuoi dire la tua? Lascia un commento a questo articolo compilando il modulo qui sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    RICEVI ESERCIZI E GUIDE

    Iscriviti per ricevere gli esercizi da fare comodamente a casa tua, le nostre guide, video-guide, corsi e articoli sulla fisioterapia. Tutte le pratiche online da noi consigliate sono riconosciute dal Ministero Della Salute. Odiamo lo spam tanto quanto te, per cui non lo riceverai.

    Articoli che potrebbero interessarti

    Se hai trovato questa pagina interessante, prova a leggere uno di questi articoli!

    Fibromialgia: l’ approccio di Fisiosocial

    Maggio 9, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Stress, Ansia, Nausea, Tensione

    Fisioterapia a Milano? Scegli il meglio.

    Maggio 3, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Nausea, Mancanza di sensibilità, Tensione

    Artrosi: migliora i sintomi con i consigli scientifici di Fisiosocial

    Marzo 27, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Rigidità

    Fisioterapista a domicilio a Milano, perché scegliere Fisiosocial

    Marzo 20, 2021
    Sintomi trattati:

    Consulenza fisioterapica online o dal vivo? Qual è meglio?

    Gennaio 10, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Nausea, Mancanza di sensibilità, Tensione

    Sciatica: migliora da subito i sintomi

    Dicembre 21, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Zoppia, Gonfiore, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Stress, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Mancanza di sensibilità, Tensione
    RICHIEDI UNA

    CONSULENZA

    Siamo Fisiosocial, tra i primi in italia ad applicare la scienza della tele-medicina al mondo della Fisioterapia.

    Invia la tua candidatura per una consulenza online.

    Consulenza valutativa gratuita

    Vuoi scoprire il metodo scientifico con cui aiutiamo centinaia di pazienti a migliorare la postura e vincere i dolori muscoloscheletrici? 

    Se la risposta è sì allora scarica subito al guida gratuita!