Francesco Lanzini

Gestione dello stress e dolori al collo: qual è la correlazione?

Sintomi

Dolore lieve
Dolore acuto
Sensazione di instabilità
Rigidità
Capogiri
Stress
Ansia
Mancanza di forza
Formicolio
Mancanza di equilibrio
Dolore cronico
Nausea
Tensione

Lo stress è all’ordine del giorno nel 2020, ed essendo così prepotentemente presente nelle nostre vite, è naturale che ci influenzi in diversi contesti.

A volte ci fa perdere la lucidità, a volte ci stanca e a volte ci fa stare male fisicamente.

Quando il livello di stress inizia a diventare troppo alto per la nostra persona, è naturale che inizino a mostrarsi dei sintomi. Dal punto di vista fisico lo stress può manifestarsi in molti molti modi, tra i più comuni troviamo le cefalee, tensioni muscolari generalizzate, difficoltà di digestione, dolore articolare a livello del collo, spalle e mandibola, sbandamenti, giramenti di testa, tachicardia e ansia.

Un circolo vizioso: il dolore causa lo stress o lo stress causa il dolore?

Quello che si crea in questi casi è un circolo vizioso. Lo stress influenza questi sintomi, che a loro volta alimentano lo stress: Come se ne esce?

Tutti i giorni siamo stressati da molteplici fattori, ovviamente la pandemia in corso e la crisi economica globale non aiutano a mantenere un clima di serenità nelle nostre vite. Dobbiamo allora rassegnarci a vivere in questa eterna tensione e frustrazione? Ovviamente no.

Migliorare la gestione dello stress o lavorare sulla rigidità muscolare?

Il consiglio che diamo a tutti i nostri pazienti che soffrono di sintomi legati alla gestione dello stress è di andare a lavorare contemporaneamente sia sul sintomo fisico, tramite esercizi di fisioterapia, che sul sintomo psicologico, andando a gestire lo stress, ansia, depressione o qualunque sia il disturbo.

Quando parlo di lavorare sui sintomi fisici intendo lavorare sulla tensione muscolare causata dallo stress.

Il nostro obiettivo è far sì che i muscoli tesi, rigidi e deboli, diventino allo stesso tempo forti e flessibili.

In realtà, quando i muscoli sono tesi, sono spesso anche deboli e incapaci di svolgere al meglio il proprio lavoro.

Gli studi, tuttavia, confermano che la cosa migliore in assoluto da fare in casi di tensione al collo e alle spalle sia andare a rinforzare i muscoli.

Oltre che forti però, vogliamo anche che questi muscoli siano flessibili, quindi dovremo integrare la nostra routine di allenamento con degli esercizi di allungamento muscolare al fine di ottenere anche questo risultato.

A essere più tesi, sono spesso i muscoli del collo e delle spalle. Dai un’occhiata a questi esercizi per migliorare da subito.

Solo andando a fare un lavoro combinato sul nostro corpo e sulla nostra mente ci libereremo da questo tipo di problemi. Questo è proprio quello che facciamo noi di Fisiosocial con molti dei nostri pazienti nelle nostre consulenze a distanza. Quindi se vuoi essere seguito tramite un programma di esercizi per migliorare la condizione dei tuoi muscoli del collo, ricondizionare la cervicale e allo stesso tempo andare a togliere la tensione muscolare data dallo stress, candidati per una consulenza con Klaus o Francesco.

Cosa serve per migliorare la nostra limpidezza mentale e il nostro benessere fisico

Qual è la strada migliore da intraprendere per gestire la tua mente?

Innanzitutto devi renderti conto che la mente è il centro di controllo del nostro corpo e se è sovrastimolata o in qualunque stato non ottimale, anche il corpo ne subisce le conseguenze.

Liberare la propria mente dalla depressione, ansia, stress è dunque fondamentale se vuoi liberarti dai sintomi fisici ad essi correlati.

Il mio primo consiglio è di fare un esercizio di auto-consapevolezza: prenditi 20 minuti di tempo e assicurati di non essere disturbato.

Crea uno schema scritto o un elenco mentale per renderti conto di quali sono le cause del tuo stress, della tua infelicità, della tua ansia.

Dopodiché chiediti: perché non sono riuscito a gestire questo stato emotivo? Ho sottovalutato qualcosa? Ho dato troppa importanza a qualcos altro? Non ho affrontato una determinata situazione?

Una volta fatto questo esercizio, dovresti avere le idee più chiare sulle cause che mettono sotto pressione la tua mente.

Ora, non ti resta che andare ad agire su di esse per migliorare la situazione.

Per esempio, se il problema è che non hai affrontato una determinata questione in sospeso, abbi il coraggio di farlo; se hai lavorato troppo, cerca di diminuire il lavoro o di delegarlo; se hai litigato con il partner, abbi il coraggio di affrontarlo.

Facile a dirsi, starai pensando.

Però, pensaci bene: le questioni sospese e le cose che non hai la forza di affrontare sono la causa del tuo malessere e del tuo stress.

Nessuno vuole stare male solo perché non ha affrontato una situazione, giusto?

Se si tratta di problemi che non puoi risolvere in autonomia, non esitare a chiedere aiuto. La migliore arma che abbiamo è la solidarietà. Cercala, perché ne troverai sempre.

Uscire dalla tua zona di comfort riduce lo stress

Esci dalla zona di comfort e abbi la forza di dire NO se serve. Anche a qualcuno a cui vuoi bene, sempre nel rispetto di quella persona. Ricorda che lo fai non solo per il bene tuo, ma anche di coloro che ti stanno vicino.

Se tu sei sotto stress, finirai per contagiare con il tuo stress anche il tuo prossimo, e questa non è mai una cosa positiva.

Le persone che riescono a migliorarsi nella vita affrontano le questioni difficili attraverso una buona gestione dello stress.

Affrontando le questioni difficili riescono a stare serene.

Per questioni difficili non intendo solo i problemi della vita, ma anche i limiti che ogni giorno ci diamo.

Se sono pigro, per esempio, dovrò uscire dalla zona di comfort andando a fare ciò che mi impongo di fare. Solo così poi mi sentirò meglio con me stesso.

Ricapitolando, affrontare i miei problemi, mi aiuterà nella gestione dello stress?

Sì, ti aiuterà, ma oltre a questo ci sono dei trucchetti per mantenere il livello dello stress quotidiano a un livello minimo.

È scientificamente provato che fare sport riduca lo stress, così anche il riposo e la meditazione.

Per quanto riguarda lo stress e il riposo ti rimando al nostro articolo in cui sono spiegate le modalità in cui approcciarsi al riposo e allo sport per ridurre lo stress.

Meditazione o Mindfulness

Quando si parla di meditazione, tanti pensano ai mantra tibetani e a pratiche strane. La meditazione è ad oggi una metodica di efficacia scientificamente provata per migliorare la gestione dello stres.

È provato scientificamente che dedicare ogni giorno 10-15 di minuti del nostro tempo a questa pratica ci tranquillizzi e migliori lo stato di forma psico-fisico e la gestione dello stress.

Per meditare serve svuotare la propria mente dai problemi e dai pensieri, quindi mettiti in un posto tranquillo e prova a farlo. Un modo per cominciare potrebbe essere quello di concentrarti sul tuo respiro.

Quando ti concentri sul respiro ti viene più facile capire se stanno subentrando pensieri. Quando ti rendi conto che ti stai facendo prendere dai pensieri e dalle distrazioni, sforzati a metterli da parte, e di tornare a focalizzarti sul respiro.

Se proprio ti serve un aiuto, esistono molte app e video gratuiti sulla meditazione.

Provaci, se vuoi, e fammi sapere nei commenti se la meditazione ti è servita per la gestione dello stress.

Navigazione rapida
    Add a header to begin generating the table of contents

    Esercizi correlati a questo articolo

    Prova a seguire questi esercizi per ottenere il massimo per la tua salute.

    Difficoltà

    media
    No data was found

    Vuoi dire la tua? Lascia un commento a questo articolo compilando il modulo qui sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    RICEVI ESERCIZI E GUIDE

    Iscriviti per ricevere gli esercizi da fare comodamente a casa tua, le nostre guide, video-guide, corsi e articoli sulla fisioterapia. Tutte le pratiche online da noi consigliate sono riconosciute dal Ministero Della Salute. Odiamo lo spam tanto quanto te, per cui non lo riceverai.

    Articoli che potrebbero interessarti

    Se hai trovato questa pagina interessante, prova a leggere uno di questi articoli!

    Diminuisci da subito la tensione muscolare da stress

    Gennaio 18, 2021
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Bruciore, Rigidità , Stress, Ansia, Dolore cronico, Tensione

    Esercizi per il collo rigido e dolore ai muscoli cervicali

    Ottobre 22, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Bruciore, Stilettata , Sensazione di calore, Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Formicolio, Dolore cronico

    Capogiri e vertigini? Scopri la causa e risolvi il problema

    Ottobre 3, 2020
    Sintomi trattati: Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Nausea, Tensione

    Perché salute mentale e corpo sono legati

    Ottobre 3, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Sensazione di calore, Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Dolore cronico, Nausea

    Dolore al collo: cause e rimedi

    Settembre 30, 2020
    Sintomi trattati: Dolore lieve, Dolore acuto, Bruciore, Stilettata , Sensazione di instabilità, Rigidità , Capogiri, Stress, Ansia, Mancanza di forza, Formicolio, Mancanza di equilibrio, Dolore cronico, Nausea, Tensione
    RICHIEDI UNA

    Siamo Fisiosocial, tra i primi in italia ad applicare la scienza della tele-medicina al mondo della Fisioterapia.

    Invia la tua candidatura per una consulenza online.